Sai riconoscere le tue emozioni?

L’opposizione tra ragione ed emozione è ancora oggi uno dei più difficili pregiudizi della nostra società, questo perché si ritiene erroneamente che le emozioni siano irrazionali. In realtà per comportarci in modo realmente razionale, dobbiamo essere in contatto con le nostre emozioni e imparare ad ascoltarle, riconoscerle, capirle e gestirle. Le emozioni sono la bussola della nostra esistenza: sono loro a indicarci se quello che stiamo facendo è giusto per la nostra vita e ci fa star bene. Inoltre sono un modo per mostrare agli altri ciò che ci interessa e che ci piace.
Ancora oggi si tende spesso a suddividere le emozioni e i sentimenti in negativi e positivi. In realtà non credo che ci siano emozioni buone o cattive. Le emozioni fanno parte di noi stessi, e in quanto risposte della nostra psiche a una situazione esterna sono positive, è il modo in cui le esprimiamo che fa la differenza e che le rende buone o cattive.
La rabbia può trasformarsi in aggressività, o violenza, la tristezza o la malinconia in depressione. Sotto la scia di emozioni pervasive e incontrollate possiamo trovarci a ferire inconsapevolmente le persone che amiamo. Tutte le emozioni e i sentimenti che proviamo esistono per una buona ragione, il punto è che in molte circostanze della nostra vita siamo stati costretti a nasconderle o a falsarci per essere accettati.
Avere consapevolezza di noi stessi significa essere in contatto con le nostre emozioni e i nostri sentimenti riconoscendo che sono nostri e che nessuno è responsabile per quello che proviamo. Autonomia significa riconoscere che i sentimenti e le emozioni che proviamo appartengono a noi, ai nostri vissuti emozionali e al nostro modo di percepire e vivere la realtà.
E tu sei in contatto con le tue emozioni? Ecco qualche piccolo suggerimento per ascoltare, capire e gestire le tue emozioni:

  • Ascoltati attentamente per capire cosa sta accadendo dentro di te: che sensazioni ti trasmette quell’evento? Collegarti con ciò che senti
  • Cerca di esprimere le tue emozioni anche se può sembrarti difficile:
  • Pratica la meditazione: la meditazione può aiutarti ad allontanare le tensioni mentali e a sviluppare concentrazione, pace interiore, saggezza, compassione e amore. Io uso www.calm.com e cerco di fare meditazione tutti i giorni.
  • Tieni un diario: è un ottimo supporto per scaricare le tue riflessioni, le tue idee, le tue emozioni gli avvenimenti della tua vita, ti aiuta a conoscerti meglio e a fare chiarezza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *